MENU

L’energia

Pannelli, si grazie!

I pannelli sono stati scelti ad alta efficienza ed hanno delle buone caratteristiche osservate in modo sperimentale anche quando non sono colpiti da luce diretta. Per il loro calcolo è stato considerato l’irraggiamento nel tratto di funzionamento della traversata ovvero verso l’equatore che ha consentito una riduzione della superficie da installare. È stato valutato una interessante webApp per il calcolo delle ore di sole ed inclinazione sul sito www.sunearthtools.com dal quale è stata prelevata la Figura.


Vi è anche da considerare il mese nel quale è possibile effettuare la traversata. Di norma si evita la stagione degli uragani che va da maggio a novembre, ma si potrebbe anche azzardare in quanto non vi è equipaggio a bordo. Considerando che il veicolo impiegherà almeno 2 mesi per effettuare la traversata per avere la migliore condizione solare ed evitare il periodo degli uragani sarebbe opportuno partire verso febbraio. In quel periodo dell’anno si ha un massimo di incidenza solare di 70°, ma dovendo navigare di lasco a gran lasco è possibile che il veicolo navighi tra i 10° ed i 20° di rollio e quindi avrebbe poco senso l’inclinazione dei pannelli di un certo angolo.


Inoltre volendo utilizzare questo veicolo anche per altri scopi è stato deciso di posizionare i pannelli con un angolo di inclinazione nullo.


Considerando il periodo di luce che è di 12 ore, delle quali 8 sopra i 40° di incidenza solare, si ottengono gli ultimi parametri per la progettazione dei pannelli solari.


Avendo a disposizione 8 ore di sole in un giorno è necessario che la potenza installata sia di almeno tre volte il consumo e quindi di 15Wh, ma volendo essere cautelativi è stato deciso di installarne almeno il doppio, ovvero 30Wh.


Considerando i coefficienti di conversione sull’MPPT e sulla ricarica delle batterie è stato deciso di aumentare ancora l’energia installata del 50% e quindi installando 45W nominali. La necessita di simmetria abbinata alle specifiche delle batterie e dei pannelli hanno consentito di installare 24 pannelli da 2W e quindi 48W nominali.


Con questa potenza installata sarà sufficiente un giorno di sole per ricaricare completamente le batterie e quindi consentire un autonomia di circa 2 giorni senza sole.